Camposampiero e Spello

A dieci anni dal “Patto di Amicizia” si rinsalda il legame tra Camposampiero e Spello

 

Camposampiero e Spello, un legame che dura da trentacinque anni, nato dalla consuetudine delle nostre comunità parrocchiali di frequentare la splendida cittadina umbra e dalla  comune ammirazione per le parole e l’opera di Carlo Carretto, uomo di fede e testimonianza. Spello Città d’Arte e dei Fiori, scrigno d’arte, luogo simbolo per la sua storia e per la ricchezza delle testimonianze architettoniche oltre che per la dolcezza del paesaggio e l’eloquenza della sua forza religiosa espressa anche attraverso l’omaggio delle Infiorate del Corpus Domini note a livello internazionale, richiama, oggi come allora, giovani, adulti e famiglie nella serenità di San Giovanni per trascorrere qualche giorno nella semplicità di vita e nella fraternità. Nella quiete delle colline, nel silenzio delle stradine medievali è più facile recuperare quei valori che il vivere moderno ha inquinato. Ma ad unire le due cittadine è l’amicizia, autentica e reciproca, rafforzata negli anni dagli scambi tra le realtà associative che ha portato alla volontà di rafforzare tali rapporti, allargandoli al settore sociale, economico e amministrativo.

Nel 2007 il legame speciale tra Camposampiero e Spello è stato sancito da un Patto di Amicizia che ha quale obiettivo la promozione della cooperazione amichevole tra le due comunità a tutti i livelli e che mira a favorire la migliore conoscenza delle rispettive tradizioni culturali e della storia di due comunità diverse e geograficamente distanti, ma idealmente vicine. Oggi, a dieci anni di distanza, quel legame verrà rinsaldato in occasione di una cerimonia pubblica che si terrà in municipio alla presenza delle autorità cittadine di Camposampiero e Spello. La scelta di tenere la cerimonia durante la settimana della Festa della Fragola ha un significato simbolico in quanto si vuole dare valore all’iniziativa inserendola nel programma della più importante manifestazione cittadina. Ci prepariamo quindi ad accogliere gli amici di Spello e a condividere con loro i valori della festa e della fraternità.

Camposampiero e San Giovanni di Spello